Migranti, giovani, precari, ambiente|sabato, agosto 19, 2017
Ti trovi qui: Da Petrosino a Chiaramonte, i migranti dialogano con le istituzioni

Da Petrosino a Chiaramonte, i migranti dialogano con le istituzioni

Da Chiaramonte a Petrosino per sperimentare un nuovo modello di accoglienza. La cooperativa Fo.Co. di Chiaramonte Gulfi, che, in provincia di Ragusa gestisce la formazione ed i servizi per i giovani migranti di alcuni Centri Sprar, ha portato, di recente, la propria esperienza a Petrosino (Tp), dove è stato realizzato un Centro per minori richiedenti asilo, denominato “Casa dei ...Leggi tutto

Venti di guerra cibernetica nell’era Trump

Donald Trump, come ormai è risaputo, è il 45mo presidente degli Stati Uniti. Una cosa decisamente meno risaputa (e che rimane una grossa incognita) riguarda lo sviluppo delle controversie ...Leggi tutto

Ddl sul caporalato, ora è legge

Lo scorso 16 Ottobre è stato approvato alla Camera il disegno di legge del Governo sul caporalato. Il testo, composto da 9 articoli, apporta modifiche importanti alla materia, aggiungendo ...Leggi tutto

Omicidio consigliere comunale a Palagonia: le dichiarazioni del Presidente del Consiglio Salvo Grasso

Dopo l'omicidio del consigliere comunale di Palagonia Marco Leonardo, parla il Presidente del Consiglio comunale Salvo Grasso.Leggi tutto

“Uomo Libero VS Soldato”

Quello che speriamo di ottenere è una maggiore consapevolezza su questo aspetto, una riflessione su una delle motivazioni che mettono in fuga molti giovani dalla Siria, ma non solo. ...Leggi tutto

Caschi Bianchi, eroi contemporanei

Operano in 120 città siriane, sono completamente disarmati e recuperano dalle macerie le vittime dei bombardamenti: ecco chi sono i Caschi Bianchi. Leggi tutto

I^ Assemblea della CUB Immigrazione di Roma: documento dei lavori

Il prossimo 8 ottobre, presso il palazzo “autorecuperato” di Via Tor De Schiavi 101, è convocato il Primo Congresso della CUB Immigrazione di Roma. Leggi tutto

Intimidazione mafiosa a Vittoria, parla Maurizio Ciaculli

La notte del 19 agosto scorso l'ennesimo attentato incendiario ha colpito Maurizio Ciaculli. Siamo andati a trovarlo per farci raccontare come sono andati i fatti.Leggi tutto

Aggressione ad un gruppo di migranti – le reazioni

La notizia dell'aggressione, ripresa da un cellulare (clicca qui per il video) di sabato scorso ad un gruppo di migranti, avvenuta nei pressi del centro d'accoglienza di San Michele ...Leggi tutto

Corleone, il sonno della ragione genera mostri

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della Rete degli Studenti Medi Sicilia sullo scioglimento del Comune di Corleone e di Tropea, Bovalino e Arzano per infiltrazioni mafiose. Abbiamo tristemente ...Leggi tutto