Migranti, giovani, precari, ambiente|giovedì, aprile 19, 2018
Ti trovi qui: Home » Esteri

Esteri

Nessuno parli del Venezuela

Lo scorso 7 aprile, si è tenuto a Roma, nella ormai storica occupazione di via Tor de schiavi 101, a Centocelle, un incontro dal titolo “Todos somos Venezuela”. Il prossimo 20 maggio, infatti, nel Paese latino-americano si terranno le elezioni presidenziali, che potranno sancire la definitiva approvazione popolare delle recenti riforme costituzionali portate avanti dal governo di Nicolas Maduro.Leggi tutto

Alla ricerca della Primavera perduta

A sette anni dalla rivoluzione del 25 gennaio 2011, la situazione politica in Egitto è instabile e preoccupante. L'economia è in profonda crisi, i diritti umani non vengono rispettati, ...Leggi tutto

Honduras, le proteste continuano

In Honduras incalzano le proteste contro la rielezione del Presidente Hernandez, che poco prima del voto, tramite una manovra legislativa silenziosa ha modificato l'articolo costituzionale che vietava la candidatura ...Leggi tutto

Iran, l’urlo silenzioso delle “Ragazze della Rivoluzione”

Negli ultimi mesi in Iran le piazze si sono trasformate in teatri di coraggiose manifestazioni femminili. Le donne iraniane hanno dato inizio a un'ondata di proteste contro le leggi ...Leggi tutto

Afrin non è sola

In questi ultimi giorni per le vie delle città del Rojava siriano centinaia di migliaia di curdi, arabi, armeni e siriani marciano, l'uno accanto all'altro, in difesa dello YPG ...Leggi tutto

Il Sultano a Roma

Ieri il Presidente turco Erdogan ha fatto visita al Papa Bergoglio e al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Molti i temi delicati su cui trattare: i curdi, la situazione ...Leggi tutto

Il cambiamento che non ci cambia

Il 12 Aprile 2018 quattro milioni di abitanti di una capitale di un paese economicamente sviluppato si sveglieranno senz’acqua. Questa è la previsione del governo sudafricano, che da mesi ...Leggi tutto

Yemen: la guerra di cui (quasi) nessuno parla

Quando si parla di conflitti in Medio Oriente si pensa alla Siria o alla situazione precaria della Turchia del sultanato d’Erdogan, decisamente meno allo Yemen. Si spara da più ...Leggi tutto

La Corea fa gioco di squadra

La bandiera della Corea unita sfilerà il 9 febbraio 2018 in occasione dei Giochi Olimpici invernali che si terranno a Pyeongchang, una contea della Corea del Sud che sorge ...Leggi tutto

Gli USA tratterranno 65 milioni destinati ai rifugiati palestinesi

Lo strano gioco di D.J. Trump in Medioriente e nei delicati processi di pace tra Israele e Palestina ha portato a una rottura degli Accordi di Oslo del 1993 ...Leggi tutto