Migranti, giovani, precari, ambiente|mercoledì, febbraio 21, 2018
Ti trovi qui: Iran, l’urlo silenzioso delle “Ragazze della Rivoluzione”

Iran, l’urlo silenzioso delle “Ragazze della Rivoluzione”

Negli ultimi mesi in Iran le piazze si sono trasformate in teatri di coraggiose manifestazioni femminili. Le donne iraniane hanno dato inizio a un'ondata di proteste contro le leggi discriminatorie introdotte dalla Rivoluzione del 1978. In piedi nelle maggiori piazze del Paese, con lo sguardo fisso e i capelli al vento, hanno scelto la forza di un gesto silenzioso ...Leggi tutto

Federica Angeli, il coraggio della giustizia

Oggi, lunedì 19 febbraio Federica Angeli è chiamata a testimoniare contro Armando Spada, leader dell'omonimo clan, per averla minacciata di morte nel 2013. Sono circa cinque anni che la ...Leggi tutto

Il siciliano, dialetto da non abbandonare

Secondo i dati Istat, negli ultimi decenni l’uso dell’italiano sta crescendo notevolmente a svantaggio delle diverse forme dialettali della penisola, mentre l’uso esclusivo del dialetto si compensa parzialmente con ...Leggi tutto

Afrin non è sola

In questi ultimi giorni per le vie delle città del Rojava siriano centinaia di migliaia di curdi, arabi, armeni e siriani marciano, l'uno accanto all'altro, in difesa dello YPG ...Leggi tutto

Intervista a Sveva D’Antonio, candidata di Potere al Popolo

Intervista a Sveva D’Antonio, candidata alla Camera per le Politiche di marzo nel collegio di Ragusa con il movimento politico Potere al Popolo. Un movimento di lavoratori, precari e ...Leggi tutto

Intolleranza e violenza: quando la crisi sociale prende forma

Sabato 3 febbraio l'Italia ha avuto l'ennesima manifestazione di quanto sia tesa la situazione sociale, minacciata da pericolose forme di estremismo ideologico. A Macerata Luca Traini, 28 anni, ...Leggi tutto

Il Sultano a Roma

Ieri il Presidente turco Erdogan ha fatto visita al Papa Bergoglio e al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Molti i temi delicati su cui trattare: i curdi, la situazione ...Leggi tutto

Il cambiamento che non ci cambia

Il 12 Aprile 2018 quattro milioni di abitanti di una capitale di un paese economicamente sviluppato si sveglieranno senz’acqua. Questa è la previsione del governo sudafricano, che da mesi ...Leggi tutto

La Ragusa del futuro

Il 26 gennaio presso la Camera di Commercio di Ragusa, si è tenuta una conferenza dell’emergente movimento cittadino politico “Ragusa Prossima”. Il Convegno si è concentrato sulla prosperità economica ...Leggi tutto

Yemen: la guerra di cui (quasi) nessuno parla

Quando si parla di conflitti in Medio Oriente si pensa alla Siria o alla situazione precaria della Turchia del sultanato d’Erdogan, decisamente meno allo Yemen. Si spara da più ...Leggi tutto