Migranti, giovani, precari, ambiente|mercoledì, Settembre 23, 2020
Ti trovi qui: Home » La banalità del Male

    La banalità del Male

    75 anni dopo

    Tempo di lettura: 4 minuti Solo la consapevolezza trasforma il ricordo in impegno. Le parole di Hannah Arendt devono essere un monito, perché il male si cela dietro la banalità Se comprendere è impossibile,  conoscere è necessario,  perché ciò che è accaduto può ritornare,  le coscienze possono nuovamente essere sedotte ...Leggi tutto