Migranti, giovani, precari, ambiente|sabato, marzo 28, 2020
Ti trovi qui: Home » Dal Territorio » Catania » Trovato un proiettile nell’ufficio del sindaco di Palagonia

    Trovato un proiettile nell’ufficio del sindaco di Palagonia 

    Tempo di lettura: 2 minuti

    Riportiamo di seguito il comunicato apparso oggi sul sito del comune di Palagonia (CT), riguardo al proiettile trovato presso l’ufficio del sindaco Valerio Marletta. Un altro spiacevole episodio si aggiunge alla lista, senza dimenticare l’auto in fiamme del presidente del consiglio comunale, Salvo Grasso, nel dicembre del 2012.
    La redazione di Generazione Zero esprime tutta la sua solidarietà al sindaco Marletta.

    Nel pomeriggio di martedì 17 giugno è stato ritrovato un proiettile carico presso l’ufficio del Sindaco Valerio Marletta. A farne la scoperta uno degli addetti alle pulizie pomeridiane degli uffici del municipio. Il proiettile si trovava sul balcone dell’ufficio del Sindaco, con ogni probabilità è stato “lanciato” dall’esterno. Subito sono intervenuti Carabinieri della locale stazione per le opportune indagini sull’accaduto. E’ stata sporta formale denuncia contro ignoti. Il Sindaco Valerio Marletta: “Siamo di fronte ad una vera e propria intimidazione, ma resto sereno e non voglio fare ipotesi sull’accaduto. Mi auguro solo che non si ritorni al recente passato, fatto di intimidazioni e attentati subiti da alcuni amministratori. L’accaduto non va sminuito, siamo di fronte a pratiche vili e ignobili che abbiamo sempre combattuto”. Sulla vicenda sono intervenuti il segretario provinciale di Rifondazione Comunista, Pierpaolo Montalto, e il capogruppo in consiglio comunale di Palagonia Bene Comune, Francesco Di Blasi: ”La nostra comunità politica non ha nessuna intenzione di lasciare sola l’amministrazione comunale. E’ iniziato un percorso di cambiamento a Palagonia, quindi non può una becera intimidazione mettere minimamente in dubbio questo percorso. Ribadiamo in maniera decisa Il sostegno di Rifondazione Comunista e di tutta Palagonia Bene Comune al Sindaco e a tutta la giunta” .Il circolo locale di Sinistra ecologia e Libertà, rappresentanto in consiglio dal presidente Salvo Grasso, non ha fatto mancare la condanna e il sostegno: “Siamo solidali con il nostro Sindaco Valerio Marletta per quello che è accaduto: il ritrovamento di un bossolo nel balcone del suo ufficio comunale. Non ci faremo intimidire dai malcostumi e dall’illegalità diffusa. Valerio siamo con te“. Solidarietà al Sindaco è stata espressa dal Partito Democratico di Palagonia:”condanniamo fermamente questo gesto compiuto da vigliacchi e oggi più di ieri crediamo nel percorso di legalità intrapreso dal sindaco e dal ‘amministrazione. Dove tacciono le parole inizia l’ abisso..e questo Paese ha bisogno di speranze no di silenzi.

    In risposta a Trovato un proiettile nell’ufficio del sindaco di Palagonia

    1. Pingback: Sindaco minacciato nel catanese | Generazionezero.org

    Aggiungi commento