Migranti, giovani, precari, ambiente|mercoledì, aprile 1, 2020
Ti trovi qui: Home » Cultura e creatività » La Solitudine dell’orso – Un libro di Andrea Alba

    La Solitudine dell’orso – Un libro di Andrea Alba 

    Tempo di lettura: 2 minuti

    Il libro “La Solitudine dell’orso” , scritto da Andrea Alba e pubblicato nel 2019, è un genere di narrativa moderna che descrive la storia di sei universitari accomunati dalla passione per la musica e la letteratura, per l’impegno sociale e politico in un Paese che ha bisogno “di una scossa, di un terremoto sociale”.  Durante l’estate del 2005 il gruppo di amici e compagni d’università decidono di “festeggiare quella stramba sensazione di libertà che gli universitari si portano dietro quando terminano gli esami”. Con un vecchio Fiat Talento adibito a camper decidono di trascorrere le vacanze in Sicilia accompagnati da una colonna sonora rock scelta accuratamente dal protagonista e voce narrante.  La storia racconta il  viaggio avvenuto dieci anni prima, mettendo in risalto le varie sfumature caratteriali dei protagonisti e le loro relazioni.
    Nonostante il viaggio fosse iniziato come fuga dagli obblighi universitari e con l’obiettivo di andare “al di là dei sogni e dei desideri di un gruppo di ventenni in cerca di gioie”, si troveranno costretti ad affrontare avvenimenti che, loro malgrado, li condurranno nell’età adulta e in una nuova vita che sembra separare i loro destini.
    Il libro è un romanzo di formazione, scritto in modo dettagliato e scorrevole , in cui lo scrittore riesce a far emergere le riflessioni e i diversi caratteri dei sei protagonisti mettendo in risalto non solo il loro pensiero sociale e politico ma anche i dubbi e le incertezze riguardanti il futuro. L’accurate descrizione della storia permette al lettore di immedesimarsi nei personaggi e di comprendere la loro graduale maturazione che gli ha condotti ad affrontare una nuova fase della loro vita.
    La storia raccontata inizia da un ricordo degli anni universitari in cui si condividono non solo studio ed esami ma anche sogni, viaggi e amicizie. Il tempo però mette a rischio quelle relazioni  che si credevano solide e durature, portando i protagonisti ad abbandonare la spensieratezza degli anni universitari e far fronte ad una nuova sfida, l’età adulta.
    Il romanzo può essere considerato come un messaggio verso una generazione disillusa che si trova dinanzi ad un bivio. Da un lato il desiderio di voler far parte di un importante cambiamento sociale e politico, andando contro tutti coloro che tendano di ostacolarli, dall’altra la sensazione di impotenza verso un sistema immobile e corrotto.“La solitudine dell’orso” sta ad indicare proprio questo, “l’orso è emblematico […] Finchè l’orso se ne sta sugli scaffali dei negozi di peluche tutti noi lo amiamo […] Ma guai a svelare la sua vera natura selvaggia[…] In quel caso l’orso è un temibile animale da abbattere”.

     

    Erica Minchillo

     

    • Autore: Andrea Alba
    • Titolo: La solitudine dell’orso
    • Editore: Scatole Parlanti
    • Collana: Voci
    • Data di Pubblicazione: 2019
    • Pagine: 128
    • Prezzo: € 13,00

     

    About the author: Erica Minchillo

    Nata a Larino (CB) il 15 Ottobre 1994. Mi sono laureata in Sociologia e Criminologia e attualmente studio Relazioni Internazionali presso l’Universitá RomaTre. Mi sono sempre dedicata alla lotta per i diritti umani partendo dagli anni di volontariato presso la Casa Circondariale di Larino. Scrivere per GenerazioneZero mi permette di affrontare tematiche che spesso vengono sottovalutate.

    Aggiungi commento