Migranti, giovani, precari, ambiente|lunedì, dicembre 16, 2019
Ti trovi qui: Home » Cultura e creatività » Torna a Roma la fiera “Più libri più liberi”

    Torna a Roma la fiera “Più libri più liberi” 

    Tempo di lettura: 1 minuto

    Torna a Roma il consueto appuntamento con la fiera “Più libri più liberi” dedicata alla piccola e media editoria. L’evento, giunto alla sua diciottesima edizione, si svolgerà nella Nuvola all’Eur dal 4 all’8 dicembre. La fiera, promossa dall’Associazione Italiana Editori (AIE) aveva registrato un record storico di presenze lo scorso anno e sembra riconfermarsi vista la grande mole di iniziative. Ce n’è per tutti, giovani e adulti, nel vasto programma dei quattro giorni. Verranno presentati centinaia di libri con dibattiti importanti che riguarderanno non soltanto temi contemporanei come l’immigrazione o le guerre in Siria e Libia, ma ci saranno approfondimenti anche su questioni storiche importanti come la strage di Piazza Fontana o le dittature sudamericane.

    Il tema centrale di questa edizione, si legge nel comunicato, sarà “I confini dell’Europa”. Una questione importante che sarà affrontata nel primo giorno dalla sindaca di Danzica, Aleksandra Dulkiewicz, che parlerà di inclusione e rispetto. Verranno annunciate anche i finalisti del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti Benevento – organizzatori del Premio Strega – con il Centro per il libro e la letturaBolognaFiere-Bologna Children’s Book Fair e BPER Banca, assegnato a libri di narrativa per bambini e ragazzi pubblicati in Italia tra il 1° luglio dell’anno precedente e il 30 giugno dell’anno in corso.

    A rendere l’evento interessante, infine, ci penseranno i volti noti del mondo giornalistico tra cui Marco Damilano, Michela Murgia, Francesca Mannocchi, Massimo Giannini e tanti altri. Insomma, un appuntamento culturale interessante a cui non si può mancare.

    Aggiungi commento