Migranti, giovani, precari, ambiente|martedì, agosto 20, 2019
Ti trovi qui: Home » #AgromafieENuoviMercati » Cosa vuol dire IGP?

    Cosa vuol dire IGP? 

    Tempo di lettura: 1 minuto

    Il marchio IGP, acronimo di Indicazione Geografica Protetta, è un marchio che l’Unione Europea lega a diversi prodotti agroalimentari, le cui fasi di produzione, trasformazione ed elaborazione devono avvenire nel luogo da cui il prodotto stesso prende il nome.

    IGP170

    Esiste dunque un legame forte tra la qualità del prodotto e la sua origine geografica. Chiaramente un alimento IGP, per essere tale, deve seguire delle rigide regole che vengono controllate da un organismo specifico.

    L’Italia è il paese ad avere il maggior numero di certificazioni IGP al mondo, questo sottolinea l’eccellenza delle produzioni nostrane e permette ai consumatori di avere maggiori informazioni riguardo la tracciabilità e la sicurezza dei prodotti acquistati. Attualmente la Provincia di Ragusa produce tre prodotti IGP: la carota novella di Ispica, il pomodoro di Pachino e l’uva da tavola di Mazzarrone. 

    Si trova l’elenco completo dei prodotti italiani protetti nel sito del Ministero dell’Agricoltura.

    Enrico La Rosa

    Aggiungi commento