Migranti, giovani, precari, ambiente|venerdì, Maggio 7, 2021
Ti trovi qui: Home » Ambiente » 30 marzo in corteo contro il Muos

    30 marzo in corteo contro il Muos 

    Tempo di lettura: < 1 minuto

    Il corteo

    La manifestazione del 30 marzo 2013 a Niscemi si preannuncia come la più grande mai imbastita fino ad adesso contro il sistema satellitare americano e le antenne della base. Poco prima della mezzanotte del 29, l’evento principale su facebook conta quasi cinquemila aderenti. Considerato il fatto che molti aderenti sono digital divide, possiamo presupporre che questo numero facebookiano- da approssimare per difetto- potrebbe essere superato.

    A dare voce al dissenso ci saranno personalità del ceto politico e dell’associazionismo. In testa al corteo ci saranno i Comitati No Muos; a seguire, i rappresentanti istituzionali; in terza fila, il mondo dell’associazionismo e dei sindacati; a chiudere il corteo saranno i partiti.

    corteo30marzo

    Manifestazioni precedenti

    La prima manifestazione No Muos di stampo nazionale fu il 6 ottobre 2012 e contò all’incirca 5000 persone. Su facebook si contavano quasi un migliaio e mezzo di aderenti. Non meno rilevante lo sciopero dei matrimoni realizzato il 29 ottobre 2011.

     

    Giulio Pitroso

    About the author: Giulio Pitroso

    Giulio Pitroso, nato nel 1989 a Ragusa. Laureato in Lettere Moderne a Catania, in Culture Moderne Comparate a Torino. Ha collaborato con Il Clandestino con Permesso di soggiorno, Sciclipress, IlMegafono.org. Ha diretto dalla sua fondazione Generazione Zero Sicilia fino al luglio 2012. Dallo stesso anno è presidente di Generazione Zero. I suoi articoli sono stati ripresi su Liberainformazione e i Siciliani giovani.

    Aggiungi commento