Migranti, giovani, precari, ambiente|venerdì, Dicembre 4, 2020
Ti trovi qui: Home » News » Chi vuol essere presidente?

    Chi vuol essere presidente? 

    Tempo di lettura: 3 minutiUn piccolo anticipo di ciò che pubblicheremo nel prossimo Generazione Zero Reloaded. La corsa alle regionali: chi si candida?

    a cura di Giulio Pitroso

    Nello Musumeci

    Professione: bancario, giornalista
    Città:
    nato a Militello, vive a Catania
    Età:
    57
    Partiti: Pdl, Grande Sud, Partito dei Siciliani (ex Mpa)
    Note: per 10 anni ha fatto il presidente della Provincia di Catania; deputato europeo per tre legislature; consigliere comunale a Catania dal 2008 con il più alto numero di preferenze; sottosegretario di Stato al Lavoro e alle politiche sociali dal 2011; sotto scorta dal 1995 al 2001, nel 2005-2006; promotore della Fondazione antiusura “Cardinale Dusmet”
    Pro:
    antimafioso, letterato, grande esperienza
    Contro:
    Storace, leader de La Destra ha un triste passato giudiziario ed è figlio di una cultura centralista, che stona parecchio con le pretese autonomistiche di Musumeci, anche se sulla carta ne sarebbe in linea; Musumeci proviene da movimenti di estrema destra, che hanno negato l’antifascismo e i valori della Repubblica; Storace si è lasciato andare a offese dirette nei confronti di Rita Levi Montalcini e Napolitano

    Giovanni Cancellieri

    Professione: geometra
    Città:
    Caltanissetta
    Età: 37
    Partiti: Movimento 5 Stelle
    Note: attivo nel Movimento dal 2007, nel gruppo regionale dal 2009; si ispira a Bob Kennedy; obiettore di coscienza all’Arci nel ’99; promotore di referendum
    Pro: il più giovane tra i candidati; cofondatore della Scorta Civica, che vince il premio Pippo Fava 2010; discreta visibilità nazionale
    Contro: scarsa visibilità regionale; sull’onda lunga del populismo grillino; sfavorito

    Claudio Fava

    Professione: giornalista, scrittore
    Città:
    Catania, ma sovente a Roma
    Età:
    52
    Partiti:
    Autocandidatosi a prescindere dai partiti con la lista Sicilia Libera, è considerato una delle massime intelligenze di Sel; Sel, Federazione dei Verdi e Federazione della Sinistra; lo potrebbe appoggiare, quasi cosa fatta, l’IdV
    Note:
    tra i fondatori della Rete; al Parlamento nazionale dal 1992 al 1994; deputato europeo per due legislature, dal 1999 al 2009; nel 2007 il settimanale britannico “The Economist” lo ha premiato come il miglior parlamentare europeo; tra gli autori della sceneggiatura de I cento passi;
    Pro:
    un misterioso sondaggio lo darebbe secondo, dopo Musumeci; grande esperienza; sostenuto da nomi noti dello spettacolo e della cultura; antimafioso: sostegno di Rita Borsellino
    Contro:
    Sel è un partito molto debole in Sicilia; Fava ha già preso una sonora cantonata nel 2008 con 173 preferenza per il Consiglio Comunale di Catania; poco visibile sul territorio

    Rosario Crocetta

    Professione: perito chimico, collaboratore di testate giornalistiche
    Città:
    Gela, in provincia di Calatanissetta
    Età:
    61
    Partiti: Autocandidatosi a prescindere dai partiti, è un uomo di punta del Pd, che lo appoggia con l’Udc; possibile l’appoggio del Movimento per la Gente di Zamparini, Fli, Api, Territorio di Nello Dipasquale
    Note: Omosessuale, cattolico, ex comunista; due volte sindaco di Gela, europarlamentare dal 2009; sotto scorta dal 2003; primo sindaco dichiaratamente omosessuale della storia d’Italia;
    Pro: antimafioso; considerato un grande comunicatore; grande esperienza; lunga esperienza di politica locale
    Contro: in vista delle elezioni, si è lasciato andare a una gaffe dietro l’altra; apre all’Udc, che portò Cuffaro alla Presidenza; il più vecchio candidato

     

    Mariano Ferro

    Città: Avola, provincia di Siracusa
    Professione:
    imprenditore agricolo
    Età:
    53
    Partiti:
    I Forconi, corrente Ferro; secondo alcune fonti, appoggiato da Sgarbi e da Forza Nuova, informazione smentita da Ferro
    Note:
    tra i capi di Forza D’Urto, ha paralizzato la Sicilia e parte del Meridione
    Pro:
    voce del popolo; vicino alle classi deboli; grande capacità di mobilitazione
    Contro:
    politicamente ambiguo o ingenuo; sull’onda lunga del populismo; privo di esperienza; potenzialmente eversivo; rischio infiltrazioni mafiose; privo di una sufficiente formazione; sopra le righe

    Cateno De Luca

    Città: Fiumedinisi, in provincia di Messina; sindaco a Santa Teresa Riva, nella stessa provincia
    Professione: imprenditore
    Età:
    40
    Partiti:
    Rivoluzione Siciliana: I Forconi, corrente Morsello; Sgarbi; Sicilia Vera
    Note: secondo alcune fonti, Sgarbi avrebbe proposto la candidatura della compagine a Franco Battiato, che non l’ha minimamente considerata, appoggiando Fava; De Luca è stato deputato regionale dal 2006 e rieletto nel 2008 nelle liste Mpa; sindaco di Fiumedinisi e, dopo un’indagine e il rilascio, di Santa Teresa Riva;
    Pro: autore di libri; buona esperienza di politica locale; ottima disponibilità economica
    Contro:
    pesante minaccia mafiosa per la compagine; netto contrasto con i valori della Repubblica per via di Forza Nuova; sopra le righe; candidato poco credibile; rinviato giudizio per abuso d’ufficio, tentata concussione e falso; politicamente ambiguo nel conflitto tra separatismo e autonomismo

     

    sicilia

    About the author: Giulio Pitroso

    Giulio Pitroso, nato nel 1989 a Ragusa. Laureato in Lettere Moderne a Catania, in Culture Moderne Comparate a Torino. Ha collaborato con Il Clandestino con Permesso di soggiorno, Sciclipress, IlMegafono.org. Ha diretto dalla sua fondazione Generazione Zero Sicilia fino al luglio 2012. Dallo stesso anno è presidente di Generazione Zero. I suoi articoli sono stati ripresi su Liberainformazione e i Siciliani giovani.

    Aggiungi commento