Migranti, giovani, precari, ambiente|domenica, agosto 9, 2020
Ti trovi qui: Home » Comunicati stampa » IdV Modica

    IdV Modica 

    Tempo di lettura: 1 minuto

    Modica 25 luglio 2012

    GRAZIE AL GENIO CIVILE CI SENTIAMO IN MANI SICURE

     

    Con lo stop all’iter del progetto di via Fontana intimato dall’ingegnere capo del Genio Civile ora, come non mai, i Modicani tutti, e non solo i residenti del quartiere Vignazza, possono sentirsi veramente in MANI SICURE, dopo aver sperimentato la precarietà della sicurezza annunciata e velocemente dimenticata da parte del sindaco Buscema.

    Primi fra tutti, a cominciare dal ns coordinatore provinciale Giovanni Iacono, semplici cittadini, associazioni e qualche partito di opposizione, abbiamo lanciato l’allarme del rischio idrogeologico collegato alla costruzione di sei palazzine composte da sei piani (progetto iniziale) poi ridotti, dopo tante critiche, a 4 nella segreta speranza di far passare il progetto.

    Ma tanti, troppi, sono i rischi connessi al riversamento di cotanto cemento sull’alveo di Via Fontana, che molto incautamente è stato preso d’assalto da cementificatori di turno.

    Con l’intervento del Genio Civile tiriamo un sospiro di sollievo confidando che madre natura ci preservi da calamità naturali, quali quella del 1902, che tanto dolore arrecò alla popolazione e che un ripetersi dell’evento potrebbe avere conseguenze ben più gravi considerata la nuova espansione della città e la presenza di un parco macchine sicuramente oltre la naturale recettività del territorio con una densità di popolazione decisamente superiore, a fronte della precarietà, se non totale assenza, delle vie di fuga.

    Naturalmente confidiamo che il finanziamento relativo al progetto non vada disperso ma possa essere prontamente e utilmente riportato dall’amministrazione in altro sito del territorio della città ove potrà veramente e pienamente rappresentare “Il programma integrato per il recupero e riqualificazione della città di Modica”, oltre che un’opportunità economica per il lavoro e lo sviluppo del territorio.

     

    Ignazio Giunta

    Referente cittadino IdV

    Modica

    About the author: attilio occhipinti

    Nato a Ragusa nel 1989, sono laureto in Filosofia presso la Facoltà degli studi di Catania e in Comunicazione e Cultura dei Media all'Università degli studi di Torino. Dall’aprile 2011 scrivo su Generazione Zero, all’interno del quale ho ricoperto la carica di direttore editoriale dall'agosto 2013 fino a settembre 2014. Per circa un anno sono stato il responsabile delle risorse umane, ruolo che mi ha permesso di coordinare i rapporti tra gli autori e i collaboratori. Mi sono occupato di diversi temi curato nei miei articoli, dall'ambiente, alla politica, passando per i tanti problemi che affliggono gli studenti, i precari e gli immigrati. I miei articoli sono apparsi su I Siciliani giovani, rivista mensile di antimafia, mentre in passato ho collaborato con il mensile d’inchiesta Il Clandestino con permesso di soggiorno. Dal 2016 coordino le attività di ufficio stampa dell'Associazione Generazione Zero.

    Aggiungi commento