Migranti, giovani, precari, ambiente|venerdì, febbraio 22, 2019
Ti trovi qui: The Destruction of Man ovvero Commistione di piani

    The Destruction of Man ovvero Commistione di piani

    Tempo di lettura: 3 minutiFotografo: Angelo Camillieri (www.flickr.com/photos/angelocamillieri) Foto pubblicata sulla prima pagina di http://www.vogue.it/photovogue il 16/05/11.   L’immagine si declina in diversi piani: Un primo piano mostra, in posizione centrale e dominante, la figura marcata nei contorni ma poco definita all’interno, di una persona: il soggetto è definito nella sua estensione spaziale, ...Leggi tutto

    Scicli, Modica e Palagonia- Matassa oscura di rifiuti e mafia

    Tempo di lettura: 2 minutiDi Giulio Pitroso   Un filo oscuro collega Scicli (Rg), Palagonia (Ct) e Modica (Rg)? Chi ha gestito i ...Leggi tutto

    L’Unione degli Studenti incontra Cremaschi

    Tempo di lettura: 3 minutiGli “indignados” vittoriesi incontrano il presidente nazionale della FIOM. Intervista della redazione di Vittoria a Giorgio Cremaschi.   Di ...Leggi tutto

    Diario Parigino- Gli ultimi di Parigi

    Tempo di lettura: 2 minutiDi Massimo Occhipinti   Di vagabondi, senzatetto, barboni, mendicanti, accattoni, homeless, sans-abri, chemineau ne sono piene le strade della ...Leggi tutto

    “Il Comune di Ragusa fa acqua da tutte le parti”

    Tempo di lettura: 2 minutiDi Vincenzo Guastella “Il Comune di Ragusa fa acqua da tutte le parti” Queste le parole di Antonio Duchi, ...Leggi tutto

    ‘A Scaccia Rausana

    Tempo di lettura: 2 minutiDi Marta Cafiso Come promesso e anticipato, alla luce dell’affetto che nutro per la mia terra, la ricetta di ...Leggi tutto

    Riforma alla Bandiera

    Tempo di lettura: 1 minutoDi Simone Lo Presti Perché l’Ungheria siamo noi.   Rosso, verde, bianco. Bianco, rosso, verde. Verde, rosso, bianco. Ma ...Leggi tutto

    Deve essere un Paese per giovani

    Tempo di lettura: 3 minutiDi Giulio Pitroso L’esistenza è fatta di confronti. Noi, nel nostro tempo, dobbiamo vedercela con qualcosa, qualcosa che è ...Leggi tutto

    C’è la neve nei miei ricordi, c’è sempre la neve e mi diventa bianco il cervello se non la smetto di ricordare… Tanto qua sotto nulla è peccato.

    Tempo di lettura: 2 minutiDi Simone Lo Presti La città ha chiuso gli occhi da almeno tre ore e si coccola nel caldo ...Leggi tutto

    Il gioco dell’esistenza o l’esistenza in gioco?

    Tempo di lettura: 3 minutiDi Giacomo Pisani “Dopo una cinquantina o una sessantina di anni, il nipote del primo ‘Vater’ realizza effettivamente un ...Leggi tutto