Migranti, giovani, precari, ambiente|venerdì, Luglio 30, 2021
Ti trovi qui: Home » Dal Territorio » Catania » “AMORE e RIVOLUZIONE. I versi di Pablo Neruda a 40 anni dalla sua morte”

    “AMORE e RIVOLUZIONE. I versi di Pablo Neruda a 40 anni dalla sua morte” 

    Tempo di lettura: < 1 minuto

    Incontro venerdì 4 ottobre  al circolo Olga Benario

     

    Il circolo Olga Benario del PRC organizza Venerdì 4 ottobre, alle ore 19.30 nella sede di via S. Barbara, 28 a Catania, un incontro a quaranta anni dalla morte del grande poeta cileno Pablo Neruda. L’incontro sarà coordinato da Luca Cangemi, segretario del circolo, e introdotto dalla docente Novella Primo. Le poesie di Neruda saranno lette dai Leggiautori della Bottega della Poesia e da Angela Bonanno.

    Pablo Neruda è una figura gigantesca di artista e intellettuale, impegnato profondamente nelle lotte politiche e sociali del ‘900. Straordinario poeta, premio Nobel per la letteratura nel 1971 ma anche diplomatico, militante e parlamentare del Partito Comunista del Cile. Perseguitato in patria e all’estero per le sue idee, fu tra i protagonisti della svolta a sinistra del Cile con la presidenza di Salvador Allende. Anche la sua fine è strettamente legata a quella di Allende: morì, infatti, pochi giorni dopo il colpo di stato del generale Pinochet, mentre nel paese imperversava la repressione più feroce. Le condizioni di salute di Neruda, da qualche tempo malato, peggiorarono improvvisamente, fino alla morte mentre era in procinto di partire per l’esilio in Messico, dove sarebbe certamente diventato un punto di riferimento fondamentale per la resistenza ai golpisti. Pochi mesi fa è stata aperta un’indagine per verificare l’ipotesi che il grande poeta, come si è sempre sospettato, sia stato in realtà ucciso per ordine di Pinochet e della CIA. Ricordiamo Pablo Neruda, a quaranta anni dalla sua morte, per la sua grande produzione artistica e per il suo impegno civile, ma anche come momento di riflessione sulla nuova stagione di cambiamento che sta attraversando il suo paese e tutta l’America Latina.

     

    Aggiungi commento