Migranti, giovani, precari, ambiente|venerdì, Novembre 27, 2020
Ti trovi qui: Home » Ambiente » La Goletta Verde di Legambiente approda in Sicilia

    La Goletta Verde di Legambiente approda in Sicilia 

    Tempo di lettura: 4 minuti

    Da martedì 16 a sabato 20 luglio tante le iniziative a tutela di mare, coste e legalità con tappe a Marzamemi, Pozzallo e Siracusa

    Cinque giorni per dire no alle trivelle nei mari siciliani, ma anche per discutere con esperti e amministratori di pesca sostenibile, cementificazione della costa, qualità delle acque e aree protette

     

    Da martedì 16 luglio arriva in Sicilia la Goletta Verde, la campagna itinerante di Legambiente, che ogni estate realizza un monitoraggio sullo stato di salute del mare e dei litorali italiani. Per il ventottesimo anno consecutivo, la storica imbarcazione ambientalista, realizzata anche con il contributo del COOU, Consorzio Obbligatorio Oli Usati, è tornata a navigare per schierarsi contro i “pirati del mare”.

    Fino a sabato 20 luglio la Goletta Verde farà tappa in Sicilia e precisamente a Marzamemi, Pozzallo e Siracusa, con un passaggio a Isola delle Correnti e Portopalo di Capo Passero, per dar seguito alle tante battaglie in difesa dell’ecosistema marino e del territorio che Legambiente porta avanti dal 1986, denunciando, informando, coinvolgendo i cittadini con l’auspicio di promuovere esempi positivi all’insegna della sostenibilità ambientale.

    Con Goletta Verde viaggia un team di biologi che conduce il monitoraggio scientifico a caccia dei punti più critici riguardo la mancata depurazione; raccolgono le segnalazioni dei cittadini denunciando le situazioni che mettono maggiormente a rischio le nostre acque. Legambiente, inoltre, mette a disposizione di cittadini e turisti il servizio SOS Goletta che consente di inviare segnalazioni di situazioni di inquinamento del mare e dei laghi. Per lanciare l’SOS ci si può collegare a www.legambiente.it/sosgoletta o inviare un SMS o MMS al numero 346.007.4114 con una breve descrizione della situazione e le informazioni utili per individuare il luogo esatto.

    La Sicilia sarà, inoltre, anche l’occasione per ribadire la necessità di rivedere le scelte politiche energetiche italiane e dire no alle trivelle nei nostri mari. Mercoledì, infatti, sarà presentato il dossier nazionale “No alle trivelle”: numeri e storie che spiegano la scellerata scelte di voler procedere a nuove estrazioni di greggio.

     

    Il programma della Goletta Verde in Sicilia

     

    Martedì 16 luglio

    Marzamemi

    dalle 10 alle 13, visita della Goletta Verde.

    ore 18, Palazzo Villadorata – Piazza Regina Margherita, “SOS riserva naturali: la bella Sicilia da salvare” workshop sul sistema delle aree protette: tutela, gestione, fruizione e valorizzazione.

    Saranno presenti Mariella Lo Bello, assessore territorio e ambiente Regione Sicilia, Gianfranco Zanna, direttore Legambiente Sicilia e Fabio Granata, assemblea dei delegati Legambiente.

     

    Mercoledì 17 luglio

    Pozzallo, ore 11, spazio culturale Meno Assenza, presentazione del dossier nazionale “NO trivelle”.

    Intervengono Rossella Muroni, direttrice generale Legambiente; Mimmo Fontana, presidente Legambiente Sicilia; Vera Greco, rappresentante della Regione Siciliana nella Commissione nazionale VIA-VAS, presso il Ministero per l’Ambiente.

     

    Pozzallo, dalle ore 19, lungomare Pietre Nere,  presidio/banchetto “NO trivelle”.

     

    Giovedì 18 luglio

    Portopalo di Capo Passero, ore 17.30, sala soci Banca di Credito Cooperativo di Pachino (via Garibaldi), incontro pubblico per la presentazione del progetto “Fish scale – pesce ritrovato”. Intervengono:
    Rossella Muroni, direttrice generale nazionale Legambiente
    Gianfranco Zanna, direttore regionale Legambiente Sicilia
    Carmelo Maiorca, giornalista e consigliere nazionale Slow Food
    Attilio Nardo, presidente Associazione pescatori S. Francesco di Paola di Portopalo
    Coordina: Salvatore Maino, presidente Circolo Legambiente Pachino
    Segue mini laboratorio preparazione ricette e degustazione con pesce di progetto, a cura di Dorotea Barone dell’hotel ristorante Jonic di Portopalo di Capo Passero.

     

    Venerdì 19 luglio

    Siracusa, ore 18, iniziativa sulle emergenze ambientali e paesaggistiche siracusane. Stand di Goletta Verde presso il Porto di Siracusa.

     

    Sabato 20 luglio

    Siracusa, ore 11, conferenza stampa presentazione dati del monitoraggio di Goletta Verde in Sicilia

     

    Goletta Verde è una campagna di Legambiente

     

    Main partner: COOU

    Partner tecnici: Corepla, Nau, Novamont, Solbian

    Media partner: La Nuova Ecologia, PescaTv – canale Sky 236, Rinnovabili.it

    Ufficio stampa Goletta Verde

    Luigi Colombo – 347/4126421
    stampa.golettaverde@legambiente.it

     

    Segui il viaggio di Goletta Verde

    sul sito www.legambiente.it/golettaverde

    blog http://golettaverdediariodibordo.blogautore.repubblica.it

    e su www.facebook.com/golettaverde

    I progetti a bordo di Goletta Verde

     

     

    SOS GOLETTA

    Contribuisci anche tu a difendere il mare dall’inquinamento! SOS Goletta è uno strumento a disposizione di cittadini e turisti che in ogni momento possono segnalare situazioni anomale o problematiche.

    Ecco come lanciare l’SOS:

    – Collegati a www.legambiente.it/golettaverde

    – Invia un SMS o MMS al numero 346.007.4114, oppure scrivi a sosgoletta@legambiente.it

     

     

     

    PORTALE TURISMO SOSTENIBILE

    Per i turisti e i viaggiatori attenti all’ambiente anche quando scelgono una vacanza è nato www.legambienteturismo.it, il portale di servizi, proposte e informazioni dedicato al turismo sostenibile targato Legambiente. All’interno tutte le strutture che aderiscono all’etichetta ecologica Legambiente Turismo e le località premiate dalla Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano.

     

     

     

    LA PIÙ BELLA SEI TU

    Secondo te qual è la spiaggia più bella d’Italia? La tua segnalazione, insieme alle nostre valutazioni ambientali, eleggerà la regina delle spiagge italiane. L’invito, rivolto a tutti, è di scegliere e segnalare attraverso il sito internet www.legambiente.it/lapiubella e i social network (#laspiaggiapiùbella) qual è la spiaggia più bella d’Italia, un litorale speciale che si conosce o si vorrebbe conoscere.

     

     

    FISH SCALE !IL PROGETTO DEL PESCE RITROVATO

    Il progetto Pesce Ritrovato by Fish Scale, finanziato dalla Commissione Europea con lo strumento finanziario LIFE+, mira a preservare la biodiversità marina, a riscoprire le specie ittiche locali, a ridurre gli scarti di pesca e incrementare la domanda e il valore commerciale delle specie ritrovate. L’iniziativa è promossa dall’Acquario di Genova, con Legambiente, Coop Liguria, Lega Pesca, Softeco Sismat Spa, Acgi Agrital, e il supporto della Regione Liguria e con la partecipazione di pescatori e ristoratori locali.   www.fishscale.eu/

     

     

    ABBATTI L’ABUSO

    La campagna di Legambiente contro l’abusivismo edilizio ha un obiettivo concreto: la demolizione degli immobili fuorilegge nel nostro Paese, affrontando alla radice i problemi che finora hanno impedito l’affermazione della legalità. Mettendo sotto i riflettori l’illegalità diffusa e l’indolenza delle istituzioni, portando alla ribalta i casi virtuosi e allargando il fronte dell’antiabusivismo con una serie di iniziative specifiche sul territorio. http://www.legambiente.it/contenuti/dossier/abbatti-labuso-0

     

    L’ATLANTE DEI PAESAGGI COSTIERI ITALIANI

    Attraverso l’Atlante fotografico dei paesaggi costieri di Legambiente, saranno “raccontate” le coste italiane, i luoghi e le storie che le riguardano. Fotografi amanti del mare ed appassionati della natura sono invitati a partecipare a questo esperimento su www.legambiente.it, inviando i loro scatti (max 300 Kb) ad atlantecoste@legambiente.it

    Aggiungi commento