Migranti, giovani, precari, ambiente|giovedì, Dicembre 9, 2021
Ti trovi qui: Home » Comunicati stampa » Operazione notebook 2: eseguito arresto

Operazione notebook 2: eseguito arresto 

Tempo di lettura: < 1 minutoNell’ambito della attività di contrasto alle truffe ai danni di persone anziane personale della Polizia di Stato ha tratto in arresto un campano di 49 anni, in esecuzione di una  ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Ragusa, su richiesta della Procura della Repubblica.

Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile di Ragusa e coordinate dalla Procura della Repubblica, hanno consentito di individuare nel citato 49enne l’autore di tre truffe perpetrate nel 2011 ai danni di persone anziane.

La tecnica utilizzata era quella della vendita di computer: individuata una persona anziana ed avendone studiato le mosse, la “agganciava” riuscendone, poi a carpirne la buona fede e convincerla con modi suadenti a consegnare cospicue somme di denaro per onorare un “presunto e quanto mai fantomatico” debito contratto da un suo familiare per l’acquisto di un personal computer.

Per rendere ancora più persuasiva e credibile il “racconto” consegnava all’ignara vittima, dopo averne ricevuto il denaro, una scatola da imballaggio che avrebbe dovuto contenere un computer portatile, ma che in realtà era appesantito da oggetti vari e senza alcun valore (mattoni ed altri oggetti ecc.). Solo dopo aver essere tornata a casa ed avere aperto il “pacco” la malcapitata si accorgeva, con grande rammarico, di essere stati raggirata.

Ieri, il soggetto in questione è stato individuato a Napoli e tratto in arresto dal personale del Commissariato P.S. di San Carlo Arena e della Squadra Mobile di Ragusa

 

Dal sito della PS http://questure.poliziadistato.it/Ragusa/articolo-6-457-52033-1.htm

Aggiungi commento