Migranti, giovani, precari, ambiente|domenica, Luglio 3, 2022
Ti trovi qui: Home » Comunicati stampa » L’ordinario diventa straordinario. Per Rivoluzione Civile a Vittoria

L’ordinario diventa straordinario. Per Rivoluzione Civile a Vittoria 

Tempo di lettura: < 1 minutoStucchevole come il segretario del PD e l’assessore alla trasparenza battibecchino sui massimi sistemi della trasparenza e poi non dicano una sola parola su aspetti fondamentali della vita amministrativa.

Ass. Gurrieri, presidente-segretario Di Falco, pagare, dopo qualche anno di ritardo, i fornitori è diventato un fatto straordinario tanto da organizzare una conferenza stampa.

Il sindaco dovrebbe chiede umilmente scusa invece di vantare capacità amministrativa.

Un atto dovuto è diventato un evento, una gentile concessione. Tutto sembra normale. La trasparenza globlale, la legalità, la correttezza che fine hanno fatto?

Visto che i detentori della correttezza assoluta sono  attualmete domicialiti a Palazzo Iacono si spera  che abbiano l’accortezza di pubblicare gli elenchi dei pazienntissimi fornitori che verranno finalmete pagati.

Molti  di questi lamentano criteri discrezionali con cui il Comune onora i propri debiti.

 

Vittoria, 08/12/2012

  Davide Guastella, segreteria Rifondazione – Rivoluzione Civile Vittoria

6 Risposte a L’ordinario diventa straordinario. Per Rivoluzione Civile a Vittoria

Aggiungi commento