Migranti, giovani, precari, ambiente|sabato, febbraio 29, 2020
Ti trovi qui: Home » Comunicati stampa » Accorpano la provincia di Ragusa. Parla l’IdV

    Accorpano la provincia di Ragusa. Parla l’IdV 

    Tempo di lettura: 1 minuto

     “Sull’accorpamento delle province e i danni derivanti sono stato il primo a lanciare l’allarme e a denunciare che all’eliminazione di tutte le province era subentrato l’accorpamento, rimedio peggiore del male e questo nella distrazione di massa” dichiara Giovanni Iacono, coord. provinciale di IDV  che prosegue :” ho notato dopo il comunicato pubblico nostro diramato a giugno che vi sono state diverse prese di posizione a seguire ma purtroppo tutte ad opera di soggetti in cerca di identità politiche perdute o in fase di liquefazione che stanno, ancora una volta, tentando di strumentalizzare un problema serissimo e fondamentale per il futuro di una intera collettività provinciale. L’unica iniziativa che può andare nella direzione dell’incisività  è stata assunta, paradossalmente, dal Commissario liquidatore della Provincia di Ragusa che ha scritto al Presidente della Repubblica, del Consiglio e della Corte Costituzionale e con argomentazioni giuridiche, purtroppo elementari ma in questo paese le regole scritte sono saltate tutte, di riferimento Costituzionale. Ritengo che dinanzi al tentativo di impoverimento di alcuni territori a vantaggio di altri vi debba essere una reazione molto determinata, di coralità, di partecipazione allargata ed estesa delle persone e i parlamentari, in particolare di maggioranza, invece di perdersi in inutili iniziative che possono rivelarsi un boomerang per la causa stessa facciano il loro dovere (per il quale peraltro hanno già un mandato) nelle aule parlamentari e nelle sedi decisionali.”
                                                                                                                                                                                Ufficio stampa IDV

    Aggiungi commento