Migranti, giovani, precari, ambiente|venerdì, aprile 3, 2020
Ti trovi qui: Home » Comunicati stampa » IdV: sconfiggere la malapolitica

    IdV: sconfiggere la malapolitica 

    Tempo di lettura: 1 minuto

    COMUNICATO STAMPA

    IDV MODICA E’ IMPEGNATA PER UNA PROPOSTA POLITICA ALLE REGIONALI

     

    IdV a Modica è pronta per una candidatura autorevole per le regionali, candidatura che porterà sulla scena politica un personaggio ancora da definire ma che risponderà ai requisiti necessari per una politica nuova ma radicata nei VALORI intrinseci dell’impegno per la città, la Polis, appunto, che vuole in primo piano il BENE COMUNE e non certo la ricerca affannata di altri interessi personali o di fazioni.

    Il nostro candidato sarà sicuramente un volto nuovo della politica, di alta levatura morale e di spiccate doti umanitarie e notoriamente impegnato nella vita attiva a difesa dei diritti umanitari.

    IdV comprende una miriade di giovani pronti a mettersi in gioco per sconfiggere la MALAPOLITICA che ultimamente ha dato il colpo di grazia ad ogni tentativo di ripresa della società, dalla scuola alla sanità, dai servizi sociali alle infrastrutture più in generale, insomma una vera bolgia in cui sono precipitati I DIRITTI DEI CITTADINI che gridano a gran voce la volontà di riemergere.

    In questo contesto si inserisce il candidato modicano alle regionali di IdV che sarà un/una giovane emergente, assolutamente nuovo/a alla politica attiva ma di grandi doti interiori necessari a dare una spinta propulsiva alla società per costruire un futuro sereno per i nostri figli.

     

    Ignazio Giunta

    Referente cittadino IdV

    Modica 5 luglio 2012

     

    About the author: attilio occhipinti

    Nato a Ragusa nel 1989, sono laureto in Filosofia presso la Facoltà degli studi di Catania e in Comunicazione e Cultura dei Media all'Università degli studi di Torino. Dall’aprile 2011 scrivo su Generazione Zero, all’interno del quale ho ricoperto la carica di direttore editoriale dall'agosto 2013 fino a settembre 2014. Per circa un anno sono stato il responsabile delle risorse umane, ruolo che mi ha permesso di coordinare i rapporti tra gli autori e i collaboratori. Mi sono occupato di diversi temi curato nei miei articoli, dall'ambiente, alla politica, passando per i tanti problemi che affliggono gli studenti, i precari e gli immigrati. I miei articoli sono apparsi su I Siciliani giovani, rivista mensile di antimafia, mentre in passato ho collaborato con il mensile d’inchiesta Il Clandestino con permesso di soggiorno. Dal 2016 coordino le attività di ufficio stampa dell'Associazione Generazione Zero.

    Aggiungi commento