Migranti, giovani, precari, ambiente|domenica, Settembre 20, 2020
Ti trovi qui: Home » Dal Territorio » Catania » Partita Siciliana Laboratorio di teatro, poesia e cunto siciliano. A cura di Gaspare Balsamo

    Partita Siciliana Laboratorio di teatro, poesia e cunto siciliano. A cura di Gaspare Balsamo 

    Tempo di lettura: 1 minuto

    Nel tentativo di chiarire e specificare i motivi che spingono la Sicilia e i siciliani a sentirsi nazione e popolo, Gesualdo Bufalino parlando di scacchi, in un suo scritto riferisce di una cosiddetta Partita Siciliana, aggiungendo che si tratta di un particolare sistema di gioco e che, nella teoria degli scacchi, esistono tanti sistemi ciascuno variamente denominato dalla nazione che l’ha inventato e divulgato. Esiste la Partita Francese, la Spagnola, e via dicendo.

    Partendo da alcuni canti del poema catanese La Caristia di Domenico Tempio, nel laboratorio Partita Sicilana verranno introdotti e affrontati proprio quei temi che mi sono cari e che utilizzo, e che sono parte di una cultura artistica propria della Sicilia:
    – il CUNTO , come mezzo di scrittura visiva popolare e meccanismo ritmico proprio della scena;
    – la NUOVA POESIA SICILIANA come campo di studio e di recitazione in lingua siciliana colta;
    – il RACCONTO come modalità espressiva di base;

    Le giornate saranno integrate da un lavoro fisico propedeutico e si completeranno con la parte teorica.

     

     

     


    produzionepovera e Gaspare Balsamo

     

    L’Associazione Culturale produzionepovera, nata dalla volontà di Donatella Franciosi nel 2006, è una piccola, ma potente e decisa casa di produzione, da 5 anni impegnata nella produzione di spettacoli ognuno e ciascuno in tema di rilancio di culture e voci sud autentiche quanto appartate: quelle da rimettere in piedi, nell’evoluzione delle cose. Grazie al fortunato incontro con l’autore e attore trapanese Gaspare Balsamo, l’associazione ha concretizzato in numerosi spettacoli e progetti la propria poetica. Tra questi Teatro e Terra, un progetto di ricerca artistica, che mira a reintrecciare, attraverso l’approfondimento del tema della continuità e l’esperienza teatrale, il legame con il proprio territorio, con quella pagina scritta della propria storia sulla quale è possibile ripensare la propria identità e reinventarne il senso di appartenenza.

     

     

    Costo del laboratorio 40,00 euro

    Per iscrizioni e informazioni
    produzionepovera@gmail.com
    info@teatrocoppola.it

    Aggiungi commento