Migranti, giovani, precari, ambiente|domenica, agosto 18, 2019
Ti trovi qui: Home » La montagna di merda » Indagatissimi (Dossier “Catania infame”)

    Indagatissimi (Dossier “Catania infame”) 

    Tempo di lettura: 3 minuti

    E’ un giorno come un altro. C’è la tastiera. E c’è lo schermo, lampo inumano nella stanza.
    Mentre i minuti scorrono sui tasti, le storie peggiori si palesano, passo dopo passo. Maledette.
    E’ un elenco troppo lungo, quello degli indagati; più breve, ma non meno infame, quello dei condannati.
    Il nostro lavoro, la nostra indagine vuole interessarsi al fenomeno della corruzione, di quella zona grigia che sta tra i poteri istituzionali e le mafie, come anche della mala politica. Ci accorgiamo che è un lavoro enorme. Ci vogliono ore, nonostante il fatto che tutto il nostro operato ruoti attorno solo a due partiti e solo ai suoi esponenti siciliani.

    Sarà che le vicende giudiziarie si evolvono e bisogna seguirle, trovarne la conclusione, scoprire che la fine della pista- l’assoluzione o la prescrizione o il condono- ha frenato cammini di decennale persecuzione contro galantuomini e onesti cittadini. Sarà che mentre la ricerca prosegue vengono emesse nuove sentenze. Sarà che i partiti sono due. Sarà che con tutte queste storie si rischia di perdere il filo del discorso. Ma alla fine delle nostre indagini, decidiamo di tenerci solo pochi nomi e di tenerceli stretti. Pochi ma buoni, si direbbe. Pochi, perché altrimenti ci saremmo potuti mettere a scrivere su un libro.

    Questa è solo una lista, uno spunto di riflessione. Non può avere l’ambizione d’essere nient’altro. Per prevenire accuse di faziosità, sono stati aggiunti i link di altri notiziari telematici, dove trovare conferma.

    Qualora vi fossero errori, saremo grati se ce ne verrà fatta segnalazione.

     

    POLITICI INDAGATI E CONDANNATI DE “POPOLARI PER L’ITALIA DI DOMANI”

    Antonello Antinoro, europarlamentare,
    condannato a 2 anni e mezzo, voto di scambio (viene esclusa l’aggravante mafiosa)
    http://www.ilcorrieredisicilia.it/politica/palermo-condannato-a-due-anni-e-mezzo-l-eurodeputato-antinoro-per-voto-di-scambio

     

    Saverio Romano Francesco, ex ministro dell’Agricoltura,
    indagato per concorso esterno in associazione mafiosa
    http://palermo.repubblica.it/cronaca/2011/03/23/news/l_erede_di_mannino_e_cuffaro_indagato_per_mafia_e_corruzione-13998064/?ref=HREA-1
    indagato per corruzione aggravata dall’aver agevolato Cosa Nostra
    http://monesti.blog.tiscali.it/2011/03/24/tu-ministro-io-impunito-romano-indagato-per-mafia-al-governo-e-i-responsabili-votano-per-togliere-il-ruby-gate-al-tribunale-di-milano-ormai-e-degrado-morale/

     

    Drago Giuseppe, ex deputato nazionale,
    nel 2003 è stato condannato in primo grado per il reato di peculato dal Tribunale di Palermo alla pena di tre anni e tre mesi di reclusione, due anni e nove mesi di interdizione dai pubblici uffici. Nel maggio 2009 la Corte di Cassazione conferma la condanna a tre anni, successivamente condonata.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/28/chi-sono-i-sette-deputati-passati-al-gruppo-misto/65528/
    http://www.ragusanews.com/articolo/17604/Peppe-Drago-lascia-l-Udc-e-va-con-Berlusconi

    Cuffaro Salvatore detto “Totò”, ex presidente della Regione Siciliana,
    condannato a sette anni di reclusione per favoreggiamento aggravato a Cosa nostra e violazione del segreto istruttorio nell’ambito del processo “Talpe alla Dda”
    http://palermo.repubblica.it/cronaca/2011/01/22/news/cuffaro_processo_in_cassazione_giudici_riuniti_in_camera_di_consiglio-11521021/

    Fagone Fausto, ex sindaco di Palagonia (Ct)/ex deputato regionale,
    condannato dalla Corte dei conti per viaggi di rappresentanza effettuati senza reali motivazioni pubbliche
    arrestato per concorso esterno in associazione mafiosa, ma scarcerato
    rinviato a giudizio per abuso di ufficio, truffa aggravata, falso materiale e ideologico, e frode in pubblica fornitua
    rinviato a giudizio perché dal luglio del 2006 al febbraio del 2007 avrebbe percepito la doppia indennità di sindaco di Palagonia e di deputato all’Assemblea regionale siciliana arrecando così un “danno patrimoniale di 14 mila e 836 mila euro al Comune”
    http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2011/20-giugno-2011/torna-liberta-ex-deputato-pid-fagone-190904344871.shtml
    http://www.livesicilia.it/2010/11/03/chi-sono-fagone-e-cristaudo/

    http://www.siciliainformazioni.it/giornale/cronacaregionale/84198/chiesto-rinvio-giudizio-fausto-maria-fagone-laccusa-doppia-indennit-sindaco-deputato.htm

    Consentini Giovanni, vicesindaco di Ragusa, rinviato a giudizio per abuso d’ufficio
    http://www.corrierediragusa.it/articoli/cronache/ragusa/16015-consorzio-di-bonifica-rinvio-a-giudizio-per-cosentini-e-d-onufrio-per-abuso-d-ufficio.html


    INDAGATI E CONDANNATI PDL

     

    Dell’Utri Marcello, deputato,
    condannato in secondo grado a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa
    condannato in primo grado e in appello a 2 anni per tentata estorsione mafiosa, poi assolto dalla Corte d’Appello di Milano
    http://www.ilgiornale.it/interni/mafia_assoluzione_dellutri_dopo_12_anni/21-05-2011/articolo-id=524448-page=0-comments=1
    2 anni e 3 mesi patteggiati per  false fatture e frode fiscale
    http://www.repubblica.it/online/politica/macherio/macherio/macherio.html
    rinviato a giudizio per l’inchiesta sulla P3
    http://www.lettera43.it/attualita/35498/p3-chiesto-il-rinvio-a-giudizio-per-dell-utri.htm

    Firrarello Giuseppe
    , sindaco di Bronte/senatore,
    condannato in primo grado a alla pena di 2 anni e 6 mesi per turbativa d’asta
    http://www.beppegrillo.it/immagini/immagini/Se_li_conosci_li_eviti.pdf

    Bonsignore Vito,  2 anni per tentata corruzione
    http://www.beppegrillo.it/documenti/parlamento_pulito.pdf

    Vizzini Carlo
     (lascia il Pdl il 04-11-11), deputato,
    10 mesi e 6 milioni di lire di multa per finanziamento illecito- reato caduto in prescrizione
    http://archiviostorico.corriere.it/1996/febbraio/22/Condannato_Carlo_Vizzini_co_0_9602226259.shtml
    indagato con Saverio Romano, Totò Cuffaro e Salvatore Cintola per concorso in corruzione aggravata dal favoreggiamento di Cosa Nostra
    http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2011/10/16/foto/carlo_vizzini_inchiodato_dalle_tangenti-23324487/

    Scapagnini Umberto, ex sindaco di Catania/senatore,
    2 anni e 9 mesi per falso in bilancio
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/10/catania-lex-sindaco-scapagnini-e-le-sue-due-giunte-condannate-per-falso-in-bilancio/163303/
    2 anni e 6 mesi per abuso d’ufficio e violazione della legge elettorale
    http://palermo.repubblica.it/cronaca/2011/11/04/news/catania_per_le_elezioni_del_2005_scapagni_condannato_a_30_mesi-24448847/
    4 mesi per abuso d’ufficio
    http://palermo.repubblica.it/cronaca/2011/02/23/news/scapagnini_condannato_per_abuso_d_ufficio-12808634/

    Giulio Pitroso

    About the author: Giulio Pitroso

    Giulio Pitroso, nato nel 1989 a Ragusa. Laureato in Lettere Moderne a Catania, in Culture Moderne Comparate a Torino. Ha collaborato con Il Clandestino con Permesso di soggiorno, Sciclipress, IlMegafono.org. Ha diretto dalla sua fondazione Generazione Zero Sicilia fino al luglio 2012. Dallo stesso anno è presidente di Generazione Zero. I suoi articoli sono stati ripresi su Liberainformazione e i Siciliani giovani.

    In risposta a Indagatissimi (Dossier “Catania infame”)

    1. Pingback: Dossier “Catania infame” | Generazionezero.org

    Aggiungi commento