Migranti, giovani, precari, ambiente|domenica, dicembre 8, 2019
Ti trovi qui: Home » Scuola » Intervista dal liceo occupato di Patti

    Intervista dal liceo occupato di Patti 

    Tempo di lettura: 1 minuto

    ll liceo scientifico di Patti (ME) è stato occupato dagli studenti. Nello specifico è stata occupata la sede in contrada Rasola. Risponde alle nostre domande Francesco Calderaro, UdS di Patti.

    Chi sei e cosa rappresenti?
    Francesco Calderaro – coordinatore Unione degli Studenti sezione Patti

    Perché avete occupato la scuola?
    Abbiamo occupato la scuola giorno 1 settembre perchè era la data in cui in passato dalle istituzioni ci erano stati promessi i nuovi locali del liceo scientifico e invece i lavori non sono mai iniziati. Vogliamo sollevare il problema e abbiamo deciso questa data per evitare di essere criticati con la solita scusa di non voler fare lezione.

    I vostri genitori vi appoggiano?
    Diversi genitori , anche se preoccupati per il caldo , ci sostengono e abbiamo intenzione di creare un comitato genitori – alunni – insegnanti e preside per organizzare la protesta sotto altre forme quando la scuola sarà iniziata, dato che per dimostrare la nostra credibilità il primo giorno di scuola entreremo regolarmente a fare lezione.

    Che rapporti avete adesso con la Presidenza?
    La preside quest’anno è cambiata; ci ha fatto visita e si è dimostrata abbastanza disponibile , sembra essere dalla nostra parte. Ma, ripeto, non la conosciamo ancora bene, ma speriamo si impegni con noi in questa battaglia.

    Giulio Pitroso

    About the author: Giulio Pitroso

    Giulio Pitroso, nato nel 1989 a Ragusa. Laureato in Lettere Moderne a Catania, in Culture Moderne Comparate a Torino. Ha collaborato con Il Clandestino con Permesso di soggiorno, Sciclipress, IlMegafono.org. Ha diretto dalla sua fondazione Generazione Zero Sicilia fino al luglio 2012. Dallo stesso anno è presidente di Generazione Zero. I suoi articoli sono stati ripresi su Liberainformazione e i Siciliani giovani.

    In risposta a Intervista dal liceo occupato di Patti

    1. Pingback: Intervista dal liceo occupato di Patti | SegnalaFeed.It

    Aggiungi commento