Migranti, giovani, precari, ambiente|sabato, agosto 19, 2017
Ti trovi qui: Home » Cultura

Cultura

“Vivo per questo” il primo romanzo hip-hop

Edito da Chiare Lettere e pubblicato nel giugno di quest’anno “Vivo per questo” è un romanzo hip-hop scritto da Amir Issaa. Amir è un artista che ha esordito nel mondo del rap intorno agli anni 90 spinto dall’amicizia che aveva con il noto gruppo rap romano i “Colle Der Fomento”. Prima di iniziare la sua avventura da cantante rap, ...Leggi tutto

Juan Pablo Escobar “Ciò che mio padre non mi ha raccontato”

Juan Pablo Escobar conosciuto anche come Sebastian Marroquin, nasce nel 1977 a Medellin (Colombia). Il suo cognome rievoca alla mente tragedie, terrore e morte. Juan Pablo è il figlio ...Leggi tutto

“HIM”, uno spettacolo sulla finzione del potere

“Him” è uno spettacolo della compagnia teatrale Fanny & Alexander che nel venticinquesimo anno della sua significativa attività artistica ripropone uno dei pezzi più interessanti del “progetto O-Z”, concepito ...Leggi tutto

Beni comuni – A Catania si occupano

Vivo a Catania da quattro anni, per motivi di studio, e ho conosciuto diversi angoli di una città che è profondamente diversa dalla mia. Una delle differenze che mi ...Leggi tutto

Edificio di via Berlinguer: una nota di Gzero

La velocità delle comunicazioni sociali impone ai soggetti che si occupano della res pubblica (politici, ma anche, in senso lato, i giornalisti, narratori delle cose quotidiane) di concentrare l’attenzione ...Leggi tutto

Teatro Stabile di Catania: un caso di Coscienza Culturale

Una città dipende dalla propria cultura. Una città senza cultura è incapace di fiorire. Una città senza cultura è una città morta. Occorre partire da queste tre frasi che, ...Leggi tutto

Presentazione del libro “Le ragioni del reddito di esistenza universale”

Lunedì 28 dicembre alle ore 18.30, si terrà a Ragusa Ibla, presso l’auditorium Santa Teresa, sita in piazza Chiaramonte, la presentazione del libro Le ragioni del reddito di esistenza ...Leggi tutto